Cittadinanza coinvolta nell’agricoltura periurbana – Hofgut Oberfeld

Hofgut Oberfeld è un’azienda mista, localizzata ad est di Darmstadt nella Germania sud-orientale. L’azienda è gestita secondo i principi della biodinamica dal 2006.

L’impresa agricola è organizzata come una società per azioni coinvolge, attualmente, 140 azionisti. Su una superficie totale di 155 ettari, l’agricoltura e l’allevamento sono effettuati secondo il principio dell’economia circolare. I prodotti agricoli vengono trasformati nel caseificio e nel forno dell’azienda e la maggior parte di essi viene anche venduta direttamente nel punto vendita o nella caffetteria aziendali; inoltre nella fattoria sono presenti alloggi e laboratori per persone con disabilità.

L’azienda        

Hofgut Oberfeld è un’azienda agricola che opera secondo i principi Demeter (bio-dinamici) e commercializza gran parte dei propri prodotti unitamente ad altri alimenti biologici, nel proprio punto vendita aziendale. Al fine di creare un maggiore valore aggiunto, l’azienda effettua la trasformazione dei prodotti agricoli: a tal fine dispone di un caseificio e di un forno aziendale. L’azienda coltiva seminativi e ortaggi ed alleva bestiame (40 vacche da latte e 1.200 tra galline ovaiole, polli da carne e oche) da cui ottiene un’ampia varietà di prodotti.

Oltre al punto vendita aziendale dispone di un bar, che attira ogni giorno numerosi visitatori. Regolarmente vengono svolti eventi promozionali ed informativi rivolti a coloro che sono interessati alle attività e alla formazione nell’azienda agricola.

L’approccio olistico adottato dall’azienda permette di riutilizzare le risorse esistenti, ad esempio, non è necessario acquistare sul mercato fertilizzanti. Durante le visite, l’azienda mostra le pratiche dell’agricoltura biologica adottate. Questo coinvolgimento mira a sensibilizzare i visitatori-consumatori verso l’origine dei prodotti che consumano. Anche gli orti stagionali permettono di raggiungere i medesimi obiettivi, poiché ogni cittadino può avere l’opportunità di coltivare il proprio appezzamento.

L’azienda si considera un’istituzione educativa, poiché cerca di avvicinare la popolazione giovanile all’agricoltura, e lavora a stretto contatto con l’iniziativa Lernort Bauernhof (Learning Place Farm).

L’approccio olistico realizzato nell’azienda Oberfeld è il risultato di una profonda convinzione dei fondatori, secondo cui, nel lungo periodo, non ci sono alternative all’agricoltura biologica. L’Hofgut è attenta alla responsabilità sociale, offre alloggio e lavoro alle persone con disabilità.

Percorsi di sviluppo               

Hofgut Oberfeld ha una lunga tradizione agricola. L’area, un tempo, apparteneva al Granduca di Darmstadt e in seguito divenne un’area demaniale. Prima che gli attuali proprietari prendessero il controllo dell’azienda, erano solo due gli impiegati che lavoravano nella fattoria.

I residenti locali hanno dato vita ad un’iniziativa al fine di far sviluppare l’agricoltura nell’area e destinare i prodotti ottenuti alla vendita presso la popolazione locale. I cittadini sono stati in grado di coinvolgere l’amministrazione statale dell’Assia nell’ attività l’attività aziendale, tanto che il suolo e gli edifici sono stati ceduti all’azienda.

Nel 2003 i cittadini locali hanno istituito la fondazione, quest’ultima ha acquistato la fattoria e affittato l’intero suolo, ricevendo una generosa donazione da una società locale. Solo successivamente nel 2006 è stata fondata la Hofgut Oberfeld Landwirtschaft AG (società per azioni). La fondazione ha quindi aperto la strada all’odierna Hofgut Oberfeld.

Successivamente, molti cittadini si sono uniti l’iniziativa, sviluppando ulteriormente l’azienda. Il grande sostegno della popolazione ha spinto molti cittadini ad assumersi la responsabilità e il rischio d’impresa.

La società ha iniziato in piccolo e con il tempo sono state aggiunte o ampliate nuove filiali. All’inizio, i prodotti venivano venduti in piccoli chioschi. Ciò ha permesso di valutare, inizialmente, l’entità della domanda ed i fabbisogni dei clienti ed in seguito è stato realizzato, su un’area di grandi dimensioni,  l’attuale punto vendita.

La costruzione della stalla e l’avvio dell’attività di allevamento hanno rappresentato un’importante pietra miliare, incrementando ulteriormente la visibilità dell’impresa.

Il modello di impresa 

La società è organizzata come una società per azioni anonima (SA). L’Hofgut Oberfeld Landwirtschaft AG è stata fondata nel 2006, con circa 30 azionisti che hanno sostenuto la società con 300.000 euro di capitale. Col tempo, ha raggiunto circa 140 azionisti con circa 1,5 milioni di euro di capitale proprio a disposizione.

Le azioni sono “azioni nominative con trasferibilità limitata”, il che significa che possono essere vendute solo con l’approvazione del Consiglio di Vigilanza, e l’acquirente è sempre noto. Una volta all’anno, il viene presentato bilancio all’Assemblea Generale degli Azionisti, che decide le modifiche dello statuto ed elegge il Consiglio di Vigilanza ogni tre anni. Il Consiglio di Vigilanza nomina, a sua volta, il Comitato Esecutivo per un periodo di cinque anni. Il Comitato Esecutivo gestisce l’azienda e coordina le decisioni a lungo termine e i grandi investimenti con il Consiglio di Vigilanza.

La forma giuridica riflette bene l’immagine della società, poiché, in una società per azioni, gli azionisti hanno la possibilità di partecipare e prendere decisioni in merito alle attività aziendali. Inoltre, questa struttura organizzativa richiede un elevato grado di trasparenza che, secondo i responsabili, è indispensabile, nel lungo periodo, per creare fiducia. Molti degli azionisti risiedono nella Regione e sono essi stessi clienti. Questa forma di organizzazione promuove il networking locale: esempio, gli azionisti sono stati in grado di sostenere la società fornendo le proprie conoscenze specialistiche, soprattutto nella fase iniziale.

La forma giuridica adottata permette alla società di essere in gran parte indipendente. Per la gestione aziendale i vantaggi di questa forma di organizzazione sono notevoli. Attualmente, l’unica sfida è rappresentata dai requisiti di tutela dei consumatori imposti dalla BaFin (Autorità federale di vigilanza finanziaria), che sono notevolmente più complessi quando l’azienda ha raggiunto una certa dimensione.

Pratiche innovative

Sebbene si l’azienda possa, a prima vista, sembrare tradizionale, in realtà è molto moderna con delle ottime prospettive per il futuro. L’aspetto più innovativo dell’impresa è legato al suo sistema di finanziamento, reso possibile grazie ai soli 140 azionisti.

Inoltre, l’intera catena del valore dei diversi prodotti è localizzata nell’azienda che comprende anche gli alloggi per i lavoratori: la contemporanea presenza delle due aree (lavorativa ed abitativa) rappresenta un concetto molto coinvolgente ed innovativo. L’azienda unisce innovazione e tradizione in modo significativo in tutti i settori e fasi della catena del valore.

Ad esempio, i polli vivono in pollai mobili, che vengono spostati ogni settimana in luoghi diversi, per garantire la disponibilità di foraggio fresco e far si che possano svilupparsi in modo ottimale; anche la stalla soddisfa i moderni criteri di allevamento biologico quali la costruzione di stalle aperte e lo svezzamento naturale (linea vacca-vitello).

Nel 2016, l’Hofgut Oberfeld si è classificata tra le prime tre prime aziende del concorso federale di agricoltura biologica, con il riconoscimento del valore innovazioni applicate per l’agricoltura biologica. L’offerta aziendale viene costantemente modificata e adattata per tutte le età, gruppi d’interesse e attese dei consumatori. L’innovazione sociale svolge, quindi, un ruolo decisivo anche per il successo dell’azienda.

Prospettive per il future

L’azienda ha già affrontato un lungo percorso di sviluppo che ha previsto la costruzione e il rinnovo delle aree di produzione e vendita. Le strategie di marketing adottate hanno avuto molto successo ed attraggono numerosi visitatori e clienti. Per il futuro sono in via di sviluppo altri progetti. Come concetto base, l’azienda vuole destinare il vecchio allevamento non più utilizzato, e dopo una ristrutturazione  a spazio per nuove attività. Inoltre, il direttore della fattoria potrebbe estendere l’offerta di formazione professionale  attraverso corsi formazione nella panetteria e nel caseificio.

Suggerimenti per i nuovi imprenditori

Per costruire un’impresa di successo è importante essere ben disposti verso le innovazioni, e se ci sono opportunità promettenti, bisogna avere il coraggio di percorrere strade sconosciute.

Comunicazione e dialogo con i potenziali clienti sono indispensabili per una migliore comprensione delle loro esigenze e delle loro attese. Successivamente, queste informazioni possono essere utilizzate per sviluppare nuovi prodotti che possono avere maggior riscontro in termini di domanda.

Si raccomanda, inoltre, una formazione pratica degli addetti. Una formazione universitaria (teorica) può certamente essere utile in alcuni aspetti, ma il tirocinio pratico, contribuisce in modo significativo all’acquisizione di esperienza e alla capacità di valutare le nuove situazioni nel corso della realizzazione della propria impresa.

Autori: Corinna Sass, Simone Sterly